Programma dell'Ecomuseo delle Grigne nel 2009

Centro di documentazione e informazione dell'Ecomuseo delle Grigne

Ecomuseo colori.jpg
Ecomuseo
Regolamento Marchio Beni culturali Patrimonio immateriale Patrimonio paesaggistico Centro Itinerari Sito

Nel 2009 L'Ecomuseo delle Grigne è stato riconosciuto dalla Regione Lombardia.

Tema

Strade e vie di comunicazione: Storie e cammini di mercanti, viandanti e banditi

Attività

Nel 2009 l'Ecomuseo delle Grigne propone e realizza

Servizi

  • Trasferimento della biblioteca civica all'interno di Villa Clotilde
  • Apertura di Villa Clotilde al pubblico a luglio e agosto con centro di informazioni turistiche e accesso alla biblioteca comunale; riordino e manutenzione della villa

Educazione e formazione

  • Laboratorio Simply in a Box. Laboratorio didattico di fotografia forostenopeica come strumento di esplorazione del paesaggio
  • Gestire un archivio fotografico e principi di catalogazione. Corso base
  • Formazione per lʼallestimento di un evento bar camp e di unʼinstallazione del gruppo Impossible sites dansla rue
  • Formazione per operatori museali organizzato dal Sistema Museale della Provincia di Lecco
  • Formazione per coordinatori di ecomusei http://www.ecomuseilombardia.it/
  • Escursioni per la conservazione e cura dellʼambiente
  • Visite a istituzioni culturali locali e internazionali
  • Gestire un archivio storico e di deposito. Corso di formazione base per la gestione dell'archivio storico e di deposito, rivolto agli staff e ai volontari delle istituzioni partner
  • Formazione al linguaggio wiki e all’uso di Wikipedia come spazio di condivisione delle conoscenze
  • Escursioni, visite guidate, educazione alla conservazione e cura dell’ambiente, accompagnamento di bambini e ragazzi in campeggi e in itinerari e percorsi ambientali, paesaggistici e naturalistici
  • Formazione ai volontari e alla comunità al primo soccorso e agli interventi in caso di incendi e calamità naturali
  • Organizzazione di visite a istituzioni culturali locali e internazionali
  • Formazione e professionalizzazione di volontari alla promozione e valorizzazione del patrimonio culturale, al management, all’indicizzazione e alla catalogazione di beni materiali e immateriali e alla conservazione museale e archivistica
  • Formazione alla musica e alla tradizione bandistica
  • Corsi di sci

Promozione culturale e interpretazione

  • Fai il pieno di cultura con la fotografia al centro, evento a Villa Clotilde con presentazione del fondo fotografico dell'Archivio Pietro Pensa e dell'opere d'arte di Rossella Biscotti, all'interno di un'installazione di Impossible Sites dans la rue.
  • Corteo dei Re Magi, Presepe Vivente e “Come Eravamo” (ricostruzioni degli antichi mestieri nel nucleo storico del paese)
  • Festa di Sant’Antonio
  • Festa del Monte Croce
  • Ciclo di conferenze estive organizzate dall’Associazione Amici del Museo delle Grigne a Esino Lario

Studio, ricerca e conservazione

  • Pubblicazione de Gli Statuti di Mandello', volume della collana Gli Statuti medievali del territorio lecchese
  • Riordino del fondo fotografico dell'Archivio Pietro Pensa
  • Manutenzione dei sentieri e realizzazione della segnaletica
  • Manutenzione del Baitello dell’Amicizia durante la Festa del Monte Croce
  • Recupero e ricostruzione di un baitello presso le antiche miniere dei Pizzi di Parlasco
  • Manutenzione e gestione del rifugio Ca’ dell’Alpe
  • Censimento della fauna alpina, sfalcio di incolti e ripristino di zone degradate in ambienti idonei alla vita degli animali selvatici
  • Controllo del territorio ed eventuale intervento in caso di incendi e calamità
  • Conservazione, manutenzione, valorizzazione e apertura del Museo delle Grigne
  • Conservazione, manutenzione e valorizzazione del centro di documentazione e informazione dell’Ecomuseo delle Grigne collocato all’interno di Villa Clotilde
  • Valorizzazione della documentazione sulla storia e le tradizioni locali (beni conservati nel Museo delle Grigne, Archivio Pietro Pensa, archivi e collezioni private, fondi librari, fondi fotografici, cartoline), produzione di nuovi contenuti e arricchimento del patrimonio • Gestione, manutenzione e apertura degli impianti sciistici di Cainallo

A partire dalla traduzione degli statuti medievali, contestualizzazione e approfondimento degli aspetti di vita giuridica, economica, sociale delle comunità del territorio, che costituiscono le radici delle relazioni, delle usanze e dei modi di vita attuali.

Progetti

Le attività promosse dall'Ecomuseo delle Grigne nel 2009 sono stato realizzate all'interno dei progetti

Premi e riconoscimenti

Nel 2009 l'Ecomuseo ha ricevuto

Network

  • Rete degli Ecomusei della Lombardia
  • Sistema museale della Provincia di Lecco
  • Partecipazione al programma Fai il Pieno di Cultura della Regione Lombardia
  • Coinvolgimento del Lions Club Riviera del Lario nella valorizzazione dei fondi fotografici del territorio del Lario e delle Grigne (il Lions Club Riviera del Lario ha contribuito con un finanziamento al progetto “Valorizzazione del fondo fotografico dell’Archivio Pietro Pensa” insieme ad altre tre organizzazioni Lions Gemelle ed è coinvolto nella catalogazione collaborativa delle immagini su Wikipedia e Wikimedia Commons; il Lions Club partecipa anche all’evento “La fotografia al Centro”, organizzato nell’ambito di “Fai il Pieno di Cultura” a Esino Lario (16 maggio 2009)
  • Partecipazione al programma “Tra monti e acque... il territorio raconta” della Provincia di Lecco

Obiettivi specifici

Gli obiettivi specifici del 2009 sono

  • allargare il bacino di utenti dell'Ecomuseo delle Grigne, sia all’interno della comunità (coinvolgendo singoli e istituzioni con specifiche iniziative) sia al di fuori della comunità (partecipando a reti, a programmi provinciali e regionali, e potenziando la comunicazione e il networking)
  • attivare le organizzazioni che partecipano al’Ecomuseo delle Grigne nel potenziamento e nello sviluppo di un programma integrato di attività annuale
  • produrre una comunicazione coordinata e integrata di tutte le iniziative che si svolgono a Esino Lario in un unico programma